Colli d’Imola DOC

Colli d’Imola Denominazione di Origine Controllata*

VITIGNO

La denominazione di origine controllata COLLI D’IMOLA seguita da una delle seguenti specificazioni: Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Barbera, Trebbiano (da Trebbiano Romagnolo), Pignoletto, Chardonnay, é riservata ai vini ottenuti da uve provenienti da vigneti composti, nell’ambito aziendale per almeno l’85% dal corrispondente vitigno.
Possono concorrere alla produzione di detti vini, da sole o congiuntamente, anche le uve, a bacca di colore analogo, fino ad un massimo del 15%

RESA

Resa uva per ettaro: Rosso, Sangiovese, Barbera,
Chardonnay 10 t. – Bianco Superiore e Pignoletto 11 t.
Bianco e Trebbiano 12 t. – Cabernet Sauvignon 9 t.
Resa uva/vino: non superiore al 70%
Titolo alcolometrico minimo naturale delle uve:  Rosso, Bianco, Trebbiano, Pignoletto e Chardonnay 10,50% – Bianco Superiore, Sangiovese, Cabernet Sauvignon e Barbera 11%
(frizzanti e novelli 0,50% in meno).

ZONA DI PRODUZIONE

ROMAGNA
Provincia di Bologna: 
n. 7 comuni

DESCRIZIONE DEL PRODOTTO

COLLI D’IMOLA BIANCO

  • colore: giallo paglierino;
  • odore: vinoso, leggermente fruttato;
  • sapore: secco, abboccato, amabile, dolce;
  • titolo alcolometrico totale minimo: 11%;
  • acidità totale minima: 5 g/l.
  • estratto secco minimo: 16 g/l.

E’ prevista la tipologia frizzante.

COLLI D’IMOLA BIANCO SUPERIORE

  • colore: giallo paglierino;
  • odore: vinoso, leggermente fruttato;
  • sapore: di giusto corpo, asciutto, armonico;
  • titolo alcolometrico totale minimo: 11,50%;
  • acidità totale minima: 4,5 g/l;
  • zuccheri riduttori massimo: 4  g/l;
  • estratto secco minimo: 18 g/l.


COLLI D’IMOLA TREBBIANO

  • colore: paglierino più o meno intenso;
  • odore: vinoso, gradevole;
  • sapore: asciutto, abboccato, sapido, armonico;
  • titolo alcolometrico totale minimo: 11%;
  • acidità totale minima: 5 g/l;
  • estratto secco minimo: 16 g/l.

E’ prevista la tipologia frizzante.

COLLI D’IMOLA PIGNOLETTO

  • colore: paglierino chiaro, a volte con riflessi verdognoli;
  • odore: vinoso, delicato, varietale;
  • sapore: asciutto, abboccato, armonico;
  • titolo alcolometrico totale minimo: 11,50%;
  • acidità totale minima: 5 g/l;
  • estratto secco minimo: 16 g/l.

E’ prevista la tipologia frizzante.

COLLI D’IMOLA CHARDONNAY

  • colore: paglierino più o meno carico;
  • odore: vinoso, delicato, varietale;
  • sapore: asciutto, abboccato, armonico;
  • titolo alcolometrico totale minimo: 11,50%;
  • acidità totale minima: 4 g/l;
  • estratto secco minimo: 16 g/l.

E’ prevista la tipologia frizzante.

COLLI D’IMOLA ROSSO **

  • colore: rosso rubino che acquista riflessi granati con l’invecchiamento;
  • odore: vinoso, intenso;
  • sapore: secco, abboccato, amabile, dolce;
  • titolo alcolometrico totale minimo: 11,50%;
  • acidità totale minima: 4,5 g/l;
  • estratto secco minimo: 20 g/l.

COLLI D’IMOLA NOVELLO

  • colore: rosso, rubino;
  • odore: vinoso, intenso, fruttato;
  • sapore: asciutto, rotondo, sapido, armonico;
  • titolo alcolometrico totale minimo: 11%;
  • zuccheri riduttori massimo: 10 g/l;
  • acidità totale minima: 4,5 g/l;
  • estratto secco minimo: 18 g/l.

COLLI D’IMOLA SANGIOVESE **

  • colore: rosso rubino talora con orli violacei;
  • odore: vinoso, con profumo delicato;
  • sapore: di gusto pieno, asciutto, armonico;
  • titolo alcolometrico totale minimo: 11,50%;
  • zuccheri riduttori massimo: 4 g/l;
  • acidità totale minima: 4,5 g/l;
  • estratto secco minimo: 20 g/l.

COLLI D’IMOLA CABERNET-SAUVIGNON **

  • colore: rosso rubino che acquista riflessi granati con l’invecchiamento;
  • odore: vinoso, con caratteristiche varietali;
  • sapore: pieno, asciutto, armonico;
  • titolo alcolometrico totale minimo: 11,50%;
  • acidità totale minima: 4,5 g/l;
  • zuccheri riduttori massimo: 4 g/l;
  • estratto secco minimo: 20 g/l.

COLLI D’IMOLA BARBERA

  • colore: rosso carico tendente al violaceo;-    odore: vinoso, con caratteristiche varietali;
  • sapore: pieno, asciutto, abboccato, armonico;
  • titolo alcolometrico totale minimo: 11,50%;
  • acidità totale minima: 4,5 g/l;
  • estratto secco minimo: 18 g/l.

E’ prevista la tipologia frizzante.

** Riserva: Rosso, Sangiovese, Cabernet-Sauvignon

  • invecchiamento non inferiore a 18 mesi a decorrere dal 1° novembre dell’anno della vendemmia;
  • zuccheri riduttori massimo: 4 g/lRiserva: Rosso, Sangiovese,       Cabernet-Sauvignon

* Decreto 01.07.1997 (G. U. n. 156 del 07.07.1997)
Modificato dal D.M. 25.07.2002

Fonte: Consorzio Vini di Romagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *